Incentivi ai dipendenti

Welfare aziendale e buoni Welfare: come funziona, cosa sapere e la soluzione

Welfare aziendale e buoni Welfare: come funziona, cosa sapere e la soluzione

Buoni Welfare: da cosa prevede la normativa con l’articolo 51 alla deducibilità, passando per le specifiche legate alle categorie di lavoratori come ad esempio i Metalmeccanici, tutto può essere risolto (facilmente) con una Gift Card. Ecco come funziona.

Welfare per i dipendenti 2020: le Gift Card come una soluzione per l’erogazione di voucher aziendali e buoni spesa

Negli ultimi anni è cresciuta l’attenzione attorno al Welfare aziendale e le imprese hanno iniziato a relazionarsi con l’articolo 51 e con tutto ciò che prevede. Al centro dell’attenzione ci sono di sicuro i Fringe benefits e il bonus Welfare previsto dal contratto delle categorie di lavoratori come ad esempio i Metalmeccanici, i Telefonici, gli Orafi etc…
In più, grazie al recente Decreto Agosto (Decreto-legge del 14 agosto 2020, n. 104) nel 2020 eccezionalmente la quota per questa tipologia di beni e servizi erogabili usando la leva fiscale è passata da 258,23 euro a 516,46 euro.
Rispondere a domande come: Come funziona il Welfare per i dipendenti? In che modo è possibile erogarlo godendo anche dei benefici fiscali previsti? A chi spetta? É quindi diventato ancora più importante.
Anche in questo caso il Gruppo Epipoli è al fianco delle aziende e propone una soluzione smart grazie alla flessibilità del mondo Gift Card, da sempre adatto a soddisfare i bisogni di molti target: MyWelfare Card
Il welfare aziendale, infatti, costituisce un insieme di benefit e prestazioni, finalizzato a superare la componente meramente monetaria della retribuzione al fine di sostenere il reddito dei dipendenti e migliorarne la vita privata e lavorativa e può essere erogato tramite voucher o buoni traducibili in Gift Card.

Welfare aziendale e Fringe benefits: cosa sono i buoni, dove spenderli, come funziona l’Articolo 51 e cosa prevede sulla deducibilità

Nell’ambito dell’art 51 TUIR le Aziende hanno la disponibilità di assegnare fino a € 258,23 (516,46 per il 2020) in Gift Card come, ad esempio, FOOD, Benzine etc per ciascun dipendente. La legge di Bilancio 2016 ha regolamentato ulteriori benefit da includere nei piani di welfare prevedendo l’inserimento di beni, servizi o titoli rappresentativi (voucher, carte, buoni) degli stessi erogati dal datore di lavoro alla generalità dei dipendenti o a categorie di dipendenti.
Due sono i punti fondamentali:

Welfare aziendale e Limite di deducibilità:

€ 258,23 (516,46 nel 2020) ad personam. Il Fringe non concorre a formare reddito da lavoro se, nel periodo corrente di imposta, non supera l’importo massimo indicato. Diversamente l’intero importo, entrando nel calcolo del lordo, sarà assoggettato a imposta e contribuzione.

Modalità di applicazione e ruolo delle Gift Card:

L’azienda può scegliere autonomamente quali beni fornire al dipendente (es. cesto di Natale), oppure può lasciare al dipendente la possibilità di scegliere quali beni acquistare sfruttando l’opportunità riconosciuta in Fringe Benefit e lasciando che il dipendente goda di tutti i benefici di una Gift Card.

Per questo Epipoli ha creato MyWelfare Card. Scopri di più qui:

Welfare per il contratto dei Metalmeccanici: come funziona l’erogazione dei buoni, a chi spettano e come possono essere spesi

Nell’ambito dell’art 51 – TUIR il nuovo contratto collettivo nazionale di lavoro dei metalmeccanici tra Federmeccanica, Assistal, FIOM, FIM e UILM per il quadriennio 2016-2019, occorre tenere presente soprattutto che:

  • L’accordo sottoscritto prevede una serie di benefici per i lavoratori tra cui l’introduzione, anche nel CCNL, di una quota di aumenti defiscalizzati attraverso il Welfare, come elemento aggiuntivo alla difesa del potere d’acquisto per un totale di € 450 ripartiti nel triennio: € 100 da giugno 2017, € 150 da giugno 2018 e € 200 da giugno 2019.
  • Si tratta specificatamente di un benefit da corrispondere a tutti i lavoratori in forza attraverso l’erogazione di carte prepagate / buoni spesa – le Gift Card – da utilizzare presso le catene di supermercati, buoni carburante, trasporti e mobilità e altri servizi.

Welfare dipendenti e Gift card: il binomio perfetto anche per le aziende che non hanno una piattaforma

Le Gift Card, quindi, rappresentano un’ottima soluzione per erogare i voucher o buoni welfare che dir si voglia in quanto soddisfano sia i requisiti richiesti dalla legge che il bisogno dei dipendenti di godere di un benefit che gli consenta di avere una vasta scelta tra categorie merceologiche di vario genere.
Per andare incontro alle esigenze di ogni azienda Epipoli prevede l’erogazione delle Gift Card attraverso due modalità:

  • RICHIESTA MANUALE CON MODULO D’ORDINE – Call Center dedicato
  • RICHIESTA ATTRAVERSO PIATTAFORMA DIGITALE o INTEGRAZIONE SISTEMI

Gift Card e voucher Welfare: deducibilità e vantaggi fiscali

La scelta dell’azienda di intraprendere questo percorso ha un ulteriore stimolo legato alla leva fiscale, nella fattispecie rientrano all’interno delle categorie soggette a detassazione: biglietti per spettacoli e Buoni/Voucher spesa, viaggi ricreativi, check up medici, visite specialistiche, rette per corsi sportivi, e abbonamenti a riviste e quotidiani.

Come e dove spendere il Welfare? Con le Gift Card si è liberi. Ecco tutti i vantaggi

Le caratteristiche principali delle Gift Card, dunque, le rendono la soluzione ideale per erogare un buono Welfare che migliori effettivamente la vita del dipendente, libero di utilizzarle come preferisce. Le Gift Card, i buoni regalo e le carte regalo nel dettaglio, sono la perfette perché:

  • Consentono una richiesta ed erogazione immediate
  • Sono personalizzabili
  • Hanno un credito a scalare e quindi non devono essere utilizzate in un’unica soluzione dal dipendente
  • Possono essere sia Digitali che Fisiche
  • Sono sicure
  • Hanno condizioni esclusive

Per saperne di più:

Sei un'azienda e hai bisogno di maggiori informazioni?

INVIA

Share Links